Out of stock

Il cappellaio in vacanza nel mondo sott’acqua

Quel cuore, tra le mani, ancora pulsava.
Il mondo intorno, allegro e frenetico, fuggiva, ma lui era lì, immobile nei suoi ricordi.
– Giulia Grincia –

Olio su tela 60 cm x 60 cm x 4 cm
Realizzato a Guildford, Regno Unito, 2018
Serie: Alice nel paese delle meraviglie

Descrizione

Il cappellaio matto è qui ritratto sotto la linea dell’acqua. Ha il suo cuore tra le mani. Il cuore è simbolo della sua vita. Non intesa semplicemente come vita biologica, ma come la vita dello spirito, dell’immaginazione. La forza creativa che da vita ad un corpo vuoto.
Dal cuore esce un fiore. Il fiore è il risultato del nostro pensare e agire.
Il cappellaio sta tenendo il suo cuore perché ha deciso di vivere. Lui è matto perché vive a Wonderland. Il cuore ha delle cicatrici: rappresentano le esperienze e i dolori della vita.
Il cappellaio ha un’ossessione particolare per gli orologi. Rappresentano lo scorrere del tempo in un modo singolare perché la vita degli artisti è come congelata in un’eterna giovinezza.
Un cappello di piume perchè la sua è una mente che vola. Lui non ha paura di vivere.
Tela dal sapore Pop Surrealista in un’atmosfera onirica dai colori pastello. Dipinto a olio su tela in Inghilterra

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il cappellaio in vacanza nel mondo sott’acqua”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

IT