Alice e le ore

Ascolta…senti i battiti del cuore?
o forse è polvere che granello per granello cade,
o le pagine che volteggiano lente…
– Giulia Grincia –

Olio su tela  60 cm x 6o cm x 4 cm
Realizzato a Guildford, Regno Unito, 2016

Descrizione

In un mondo sospeso Alice ci guarda tra le pagine della sua vita che volteggiano e coccinelle dalle ali bucate immobili.
Vidi la mia Alice una gelida mattina d’autunno. Salivo per la mia solita stradina sterrata verso Pewley Down. Passavo ogni mattina di li costeggiando la Holy Trinity Pewly Down School. Io salivo, lei scendeva correndo verso scuola. Aveva un maglioncino di lana rossa, i capelli biondissimi, la pelle lattea.  Mi volse un istante lo sguardo distratto e vuoto. Lo sentii sulla pelle come come polvere magica.
Era la bambina delle mie fiabe. Forse ero io. Era una doppia me. Continuai su per il bosco sino alla mia panchina nel parco in cima alla collina. Mi sedevo lì ogni mattina incollandomi al ghiaccio sul legno. Il silenzio in quella parte alta del parco era una coperta che avvolgeva il mondo. L’occhio si perdeva da lì nelle vallate sottostanti tra i cavalli ancora insonnoliti e l’erba bianca di brina.
quadro dipinto ad olio su Tela in Inghilterra. Ispirato ad Alice nel paese delle meraviglie.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Alice e le ore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

IT